BRUNO - Megavideo Streaming Rapidshare Megaupload

I migliori Film e le serie Tv più interessanti del momento!

Moderatore: BLACKDRAGSTAR

BRUNO - Megavideo Streaming Rapidshare Megaupload

Messaggioda MarioBros » 30/12/2009, 15:43

BRUNO

Megavideo Streaming Rapidshare Megaupload

Genere: Commedia
Titolo originale: Brüno
Nazione: Stati Uniti
Anno produzione: 2009
Durata: 81'
Regia: Larry Charles
Cast: Sacha Baron Cohen, Alice Evans, Candice Cunningham, Clifford Banagale, Ben Youcef
Produzione: Media Rights Capital
Distribuzione: Medusa
Sceneggiatura: Sacha Baron Cohen, Peter Baynham, Anthony Hines, Dan Mazer, Jeff Schaffer
Musiche: Erran Baron Cohen

Immagine



ATTENZIONE :





Arriva Brüno!
Era una giornata di fine settembre, a Milano, quando la sfilata della stilista spagnola Agatha Ruiz De La Prada fu "sconvolta" da un avvenimento inatteso: un bizzarro personaggio, avvolto in un mantello scuro (in realtà, una tenda) e ricoperto di abiti di ogni foggia e colore, emerse dal backstage e cominciò a sfilare in passerella, per poi essere bloccato dalla sicurezza e scortato fuori, preso in consegna da una pattuglia della polizia. Non era la prima volta che quel personaggio cercava d'introdursi fra le strettissime maglie della settimana della moda, e gli addetti ai lavori erano ormai ben consapevoli della "minaccia"... al punto che, per riuscire nel suo intento, l'uomo è stato costretto a fingersi un fotografo, mentre la troupe al suo seguito ha dovuto cambiare look, tagliando barbe e capelli nonché indossando abiti all'ultima moda per confondersi con i presenti.
Quel curioso figuro, come molti avranno intuito, altri non era che il multiforme Sacha Baron Cohen, il provocatorio attore inglese protagonista di Borat, grande successo mondiale del 2006! Ma se all'epoca il protagonista era un improbabile giornalista kazaco, impegnato in uno Studio culturale sull’America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan (come recitava il sottotitolo del film), ora i riflettori sono puntati su Brüno, conduttore del programma televisivo austriaco Funkyzeit Mit Brüno, appassionato di moda e orgogliosamente gay. La tecnica di Brüno/Sacha è la stessa già sperimentata (con grandi risultati) in Borat: irrompere nella quotidianità di persone o eventi di ogni genere, e smascherarne dall'interno gli atteggiamenti pregiudizievoli, le assurde manie e il falso perbenismo, sbeffeggiandoli con la dirompente carica satirica del trasformista inglese. Il nuovo film, alla pari del predecessore, ha come set la realtà, e come sceneggiatura le imprevedibili reazioni delle persone coinvolte, con conseguenze ovviamente comiche e spiazzanti; mentre la tabella di marcia - contrariamente alle più comuni produzioni cinematografiche, pianificate dall'inizio nei minimi dettagli - veniva decisa da Cohen e dalla troupe giorno per giorno, individuando di volta in volta le situazioni o le ambientazioni più adatte per raggiungere gli scopi prefissati. E trattandosi, qui, di un personaggio rigorosamente fashion victim, gli autori hanno pensato bene di recarsi nei principali centri internazionali della moda: New York, Parigi e Milano, anche se è nel capoluogo lombardo che Brüno è riuscito a esibirsi al massimo delle potenzialità, come ricordato poco sopra. E questo grazie all'abito in velcro indossato dal presentatore austriaco, al quale sono rimasti attaccati tutti i vestiti con cui è entrato in contatto!
Ma non c'è solo moda in Brüno. Sacha Baron Cohen, infatti, si diverte anche a satireggiare certi comportamenti delle star, come la "tendenza" ormai diffusa ad adottare bambini nati in contesti disagiati. Sul modello di Angelina Jolie e Madonna, Brüno prenderà con sé - ovviamente è tutto una finzione! - un bimbo africano scambiandolo con un Ipod, e lo vedremo confrontarsi sull'argomento con l'infuriata platea del talk show americano Today with Richard Bey. Cohen non mancherà poi di sorprendere alcune celebrità (fra cui Paula Abdul, la giudice di American Idol) in atteggiamenti insoliti di fronte alla macchina da presa, oppure le coinvolgerà in performance imbarazzanti come quelle mostrate nei titoli di coda: Bono, Elton John, Chris Martin, Snoop Dogg e il chitarrista Slash (ex Guns N' Roses) si esibiranno infatti insieme a Brüno nella canzone Dove of Peace, nella quale l'aspirante star austriaca si autoproclama nuovo messia della pace mondiale.
Un mocumentary irriverente e "scorretto", in uscita il 23 ottobre, che con le sue incursioni pungenti e provocatorie rivela l'omofobia insita in molti strati della società occidentale, soprattutto americana. E, oltre tutto, lo fa divertendo il pubblico.
Avatar utente
MarioBros
Amministratore
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 29/12/2009, 14:27
Località: Italia


Metodo 2 :




Metodo 3


Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti