IL MISSIONARIO Megavideo Streaming Rapidshare Megaupload

I migliori Film e le serie Tv più interessanti del momento!

Moderatore: BLACKDRAGSTAR

IL MISSIONARIO Megavideo Streaming Rapidshare Megaupload

Messaggioda MarioBros » 06/02/2010, 12:46

IL MISSIONARIO

Megavideo Streaming Rapidshare Megaupload link

Genere: Commedia
Titolo originale: Le missionnaire
Nazione: Francia
Anno produzione: 2009
Durata: 90'
Regia: Roger Delattre
Cast: Jean-Marie Bigard, David Strajmayster, Jean Dell, Michel Chesneau, Jean-Gilles Barbier, Philippe Faure, Sidney Wernicke, Francois Siener, Thiam Aïssatou
Produzione: Europa Corp., TF1 Films Production, CiBy 2000, Rhône-Alpes Cinéma, Canal+ , TPS Star, Sofica Europac
Distribuzione: Eagle Pictures
Sceneggiatura: Roger Delattre, Jean-Marie Bigard
Uscita francese: 29 aprile 2009
Uscita italiana: 19 febbraio 2010

Immagine



ATTENZIONE :





Scherzi da prete
Sette anni di galera possono rivelarsi un’eternità anche se, come nel caso del malandrino Mario Diccara, si può usufruire di uno sconto della pena per buona condotta. Toltosi il tradizionale pigiama a strisce che passa la prigione, Mario deve indossare l’abito talare per sfuggire alle mire dei suoi ex soci in affari. Sotto il falso nome di Padre Mario, il galeotto riesce a farsi accettare e benvolere da tutta la popolazione rurale di un piccolo paesino dell’Ardèche. Al fratello Patrick spetterà, invece, l’ingrato compito di trovare il nascondiglio dov’è custodita la refurtiva rubata anni or sono da Mario, e quindi venderla al miglior offerente sulla piazza della ricettazione: il temibile mafioso Giancarlo…

In missione per conto di Dio e con un profitto personale
Il mi$$ionario è pura evasione, un’opera d’intrattenimento prodotta da Luc Besson che si contrappone al cinema di riflessione così come lo si concepisce nei cine-club. Qui il popolare attore Jean-Marie Bigard - profeta in patria in quanto one-man show trascinante - interpreta Padre Mario, un finto prete che deve il suo successo al fatto di non riuscire mai a separare le sue due nature: essere uomo di mondo e di (mala)vita, con l’eresia, per un criminale della sua tacca, di possedere un’anima generosa. Del resto, la sua è tutt’altro che una faccia d’angelo, anzi: l’espressione da duro (alla Lino Ventura, per intenderci) ha tutta l’apparenza di un segno indelebile del peccato impresso a fuoco sulla fronte. È forse davvero il caso di definire la “inscalfibilità” di Bigard un ulteriore espediente farsesco, che pian piano acquista un certo peso e grado d’incidenza sia nel momento di apostrofare le battute, sia nella struttura delle numerosissime gag e, in generale, nell’equilibrio dell’insieme.
Nel film, mentre il furfante sembra redimersi dalle tentazioni, allo stesso tempo il fratello Patrick dissolve ironicamente la sua dignità di autentico servo di Cristo, cedendo addirittura all’impero della lussuria. Seppure la recitazione di David Strajmayster, alias Doudi, sia oltremodo ridondante e stracarica di una dolente nota sopra le righe, è proprio lui ad aggiudicarsi la scena migliore del film: la vendita di una refurtiva di lusso nientemeno che a un boss della mafia italiana!
A tratti e con i dovuti distinguo, la pellicola di Roger Delattre (L’amour a l’arrache) ha la capacità scatenante di richiamare alla memoria un film di Neil Jordan dal titolo Non siamo angeli, con Sean Penn e Robert De Niro impropriamente abbigliati da sacerdoti; ma, questa volta, il meccanismo comico è ben oliato e garantisce sonore risate a prima vista.
Sotto il sole della Drôme Ardèche, il calore della piccola provincia francese irradia raggi d’intime storie d’umanità, ma senza ricercare quel compiacimento stucchevole che contraddistinguiva - al contrario - un film come Giù al nord, campione d’incassi oltralpe nella stagione 2007. Per una vicenda ambientata in un “piccolo mondo antico”, finalmente una commedia a misura di cultura strapaesana dai frutti maturi e dalla fantasia campagnola!
Avatar utente
MarioBros
Amministratore
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 29/12/2009, 14:27
Località: Italia


Metodo 2 :




Metodo 3


Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron